Docente

Francesco

Nencini

Regista e Content Producer

Presidente di AIR3 Associazione Italiana Registi.
Regista di campagne pubblicitarie per BMW MINI, Coca Cola, Durex, Henkel, Martini, Mc Donald’s, Nestlé, Procter & Gamble, Poste Italiane, Sky TV, Swatch, Trenitalia, Tuborg, Volkswagen.
Produttore di filmati istituzionali per Airbnb, Autogrill, Borsa Italiana, Expo 2015, Findomestic, Lagostina, MAPEI, SNAM, Terna, Università Bocconi.
Diplomato al Filmmaking Program della New York University e al Binger Film Institute di Amsterdam.

Come si dirige un attore e come si fa per farlo recitare meglio

Sviluppare un metodo efficace e personalizzabile nella direzione dell’attore, anche non professionista.

Obiettivi Formativi

L’approccio del corso si concretizza in un apprendimento per gradi dei meccanismi e delle condizioni che regolano i rapporti tra un regista e un attore, anche non professionista. Con l’intento di aiutare gli iscritti a produrre dei filmati estremamente efficaci.

Contenuti del corso

Il corso mette a disposizione dei videomaker e dei registi tutti quei metodi sviluppati negli ultimi decenni dall’industria cinematografica americana per ottenere il meglio da un casting di professionisti, di dilettanti o di persone che provengono da un settore diverso da quello della comunicazione.

L’intenzione del docente è di prendere spunto dalla tipologia di lavoro svolta da chi si iscriverà al corso, per aiutarli a sviluppare un metodo di lavoro che parta dalla comprensione, si sviluppi attraverso l’analisi dei personaggi e delle situazioni che si hanno di fronte, per poi concretizzarsi in alcune norme di linguaggio e di comportamento che migliorano sensibilmente la comunicazione tra chi sta al di qua e chi al di là della macchina da presa.
La conoscenza di una metodologia professionale diffusa nell’industria cinematografica, televisiva e pubblicitaria fornirà degli strumenti che si tramuteranno in esercizi pratici di analisi, di recitazione e di direzione registica nelle lezioni successive. Dopo aver compreso le dinamiche relazionali, si passerà allo sviluppo di un proprio linguaggio più efficace nell’ottenere il meglio da un attore o da un dilettante.
Durante il corso, agli studenti verranno insegnati anche gli strumenti basilari della recitazione, come elemento di conoscenza dell’interlocutore ma anche di capacità di esprimere emozioni diverse attraverso lo stesso contenuto testuale.

 

.

INIZIO CORSO: DA DEFINIRE
GIORNO E ORARIO: DA DEFINIRE
TIPO CORSO: MINI-MASTER 9 LEZIONI + 1 INDIVIDUALE
DURATA CORSO: 10 SETTIMANE
COSTO TOTALE: 800 €

.

Docente

Francesco

Nencini

Regista e Content Producer

Presidente di AIR3 Associazione Italiana Registi.
Regista di campagne pubblicitarie per BMW MINI, Coca Cola, Durex, Henkel, Martini, Mc Donald’s, Nestlé, Procter & Gamble, Poste Italiane, Sky TV, Swatch, Trenitalia, Tuborg, Volkswagen.
Produttore di filmati istituzionali per Airbnb, Autogrill, Borsa Italiana, Expo 2015, Findomestic, Lagostina, MAPEI, SNAM, Terna, Università Bocconi.
Diplomato al Filmmaking Program della New York University e al Binger Film Institute di Amsterdam.

Perché Iscriversi

Apprendere i processi necessari alla scelta, alla preparazione e alla direzione di un personaggio, professionista e non, per la produzione di un video

Conoscere i meccanismi logici e quelli psicologici che aiutano sè stessi e i propri interlocutori ad offrire il meglio di sé stessi nel linguaggio video

Scoprire metodi di analisi e di relazione che si costruiscono per gradi e permettono di migliorare le proprie forme di comunicazione personale, oltre che il proprio bagaglio professionale

Tipo di corso

Corso live online.
9 Lezioni collettive.
1 Lezione individuale.

Esercitazioni per il portfolio.
Revisioni dei propri lavori.
Accesso alle registrazioni delle lezioni.

Diploma di frequenza.
Recommendation su Linkedin da parte del docente.

Programma

    • Prima Lezione

      • data: Da definire
      • ore: Da definire

      Chi è un attore e perché lo fa di mestiere.
      Ipotesi e metodologie sulle ragioni per cui sente il bisogno, ma soprattutto è molto capace, di interpretare un ruolo diverso dal proprio.
      Quali sono le informazioni necessarie ad un attore per dare il meglio di sé e quali sono le informazioni e l’approccio più consono alla direzione di chi non è un attore professionista e si trova, per necessità o per vostra scelta, a dover esprimere il meglio di sé attraverso il linguaggio video.

    • Seconda Lezione

      • data: Da definire
      • ore: Da definire

      Capiremo come si costruisce un buon provino, una sessione di casting che proietti il regista nella condizione di scegliere un attore o un’attrice senza condizionamenti, ma piuttosto sulla base dell’inconfutabile personalità dell’essere umano che ci si trova davanti. Per arrivare a stabilire di conseguenza cosa succede quando la natura del stessa del progetto video parte dal presupposto di lavorare con qualcuno che non ha studiato per apparire di fronte ad una telecamera.

    • Terza Lezione

      • data: Da definire
      • ore: Da definire

      L’analisi di un personaggio attraverso tutti quelli spunti che un qualsiasi testo da comunicare, raccontare o recitare offrono per la messa a punto, prima delle riprese, di un personaggio che sappia stare in scena con consapevolezza, disinvoltura ed in autonomia se necessario. Metteremo a confronto un testo scritto per essere recitato, con uno scritto per spiegare come funziona qualcosa. E capiremo come ci si comporta in due casi così differenti.

    • Quarta Lezione

      • data: Da definire
      • ore: Da definire

      Come, dove e quando utilizzare il gioco della prova a tavolino, non in scena, per presentare un personaggio all’altro. Come conquistare la fiducia di tutto il cast e fare in modo che le riprese siano la messa in scena di un esercizio. Ma anche come socializzare di persona o a distanza con una figura non professionista che dovremo dirigere successivamente.

    • Quinta Lezione

      • data: Da definire
      • ore: Da definire

      L’importanza di utilizzare un linguaggio semplice e indiretto. Basato sui verbi e non sugli aggettivi o sulle indicazioni quantitative o tonali. La capacità di evocare immagini e sensazioni che arrivino a spiegare l’emozione che andate cercando. Come comunicare ad un attore professionista o ad una persona normale che state cercando di trasferire in video la parte più consona al progetto della personalità, o del personaggio che stanno interpretando.

    • Sesta Lezione

      • data: Da definire
      • ore: Da definire

      Far recitare un regista per metterlo nella condizione di comprendere cosa vuol dire trovarsi con una macchina da presa puntata contro. Gli studenti impareranno un testo a memoria e proveranno di persona cosa significa recitare lo stesso testo con intenzioni diverse. Ma soprattutto, cosa si prova ad essere diretti (in diretta) da un regista in grado di trasmettere la propria professionalità, che non fa altro che trasferire sicurezza all’interlocutore.

    • Settima Lezione

      • data: Da definire
      • ore: Da definire

      Cosa fare quando il meccanismo si inceppa, a causa di un imprevisto o perché l’intesa personale non funziona a dovere. L’approfondimento di alcuni elementi basici di psicologia umana che aiutano ad uscire dal conflitto o dalla lotta per l’affermazione del proprio Ego. Un elemento che registi, attori e personaggi più o meno famosi od importanti tendono a portare con sé sul set della produzione di un video.

    • Ottava Lezione

      • data: Da definire
      • ore: Da definire

      La macchina da presa e come posizionarla per esaltare i diversi momenti del racconto o la chiarezza di una dimostrazione. Alcuni esempi di punteggiatura attraverso gli script: un esercizio che permette di ripassare alcune regole basilari della grammatica cinematografica.

    • Nona Lezione

      • data: Da definire
      • ore: Da definire

      L’importanza della collaborazione con il montatore, per tirare fuori davvero il meglio dal materiale girato a disposizione. Pause, silenzi, piccoli tic e reazioni di altri personaggi in scena come possibili strumenti per cambiare il senso di un momento o di una battuta. Il valore della logica e della semplicità per permettere al maggior numero di persone possibile di comprendere quello che volete comunicare.

    • Decima Lezione

      • data: Da definire
      • ore: Da definire

      Lezione individuale:
      – revisione delle esercitazioni del corso
      – consigli professionali e sul portfolio.

Inizio corso e costo

Durata totale del corso: 12,5 ore

Numero studenti minimo: 3

Numero studenti massimo: 10

Costo € 800

Posti rimanenti 9

Corsi Correlati

Il corso permette di sviluppare le capacità di analisi degli obiettivi di comunicazione, produrre idee, scegliere media e execution migliori per la Comunicazione Integrata.
Apprendere come centralizzare l'idea creativa e la sintesi visiva.
Fornire competenze progettuali di comunicazione sinergica tra diversi media.

Piero Bagolini

COMUNICAZIONE INTEGRATA

MINI-MASTER

Comunicazione integrata e creative advertising

Comunicare nell'era della Conversazione.

9 LEZIONI + 1 INDIVIDUALE (12,5 h totali)

800 €

INIZIO CORSO: DA DEFINIRE

Con il moltiplicarsi degli ambiti della comunicazione cresce la domanda di scrittura.
S’impara a scrivere per interessare, per spiegare, far piangere la mamma e far ridere la cugina, per usare stili diversi.
Titoli, testi, narrazione, la scrittura nel direct marketing, la scrittura nei social, quella scritta e quella parlata, i dialoghi. Si costruisce un professionista che distingue il suo prodotto dalla massa di parole inutili che ci annoiano.

Andrea Concato

COPYWRITING

MINI-MASTER

[TERMINATO] – Il copywriting, ovunque dobbiate praticarlo

Scrivere per farsi leggere, scrivere per ottenere uno scopo.

9 LEZIONI + 1 INDIVIDUALE (12,5 h totali)

800 €

CORSO INIZIATO

I 5 principi fondamentali della buona comunicazione.
Quelli che si imparano solo dopo molti anni di mestiere. Quelli che molti ancora non hanno imparato. Infatti in giro si vede della buona comunicazione e moltissima fuffa inutile.
Mette in grado di comprendere i meccanismi e di distinguere tra buona comunicazione che funziona e cattiva comunicazione che spreca denaro.

Andrea Concato

MARKETING COMMUNICATION

MINI-MASTER

I principi e la pratica della comunicazione di marca

Il corso per apprendere i 5 principi fondamentali della buona comunicazione

9 LEZIONI + 1 INDIVIDUALE (12,5 h totali)

800 €

INIZIO CORSO: 24 MAGGIO - ORE 19,00